Biodiversità, scienze marine e ricerca in campo alimentare

 

L’area scientifica affronta temi di ricerca finalizzati a comprendere i processi che influenzano e minacciano la biodiversità degli ecosistemi naturali ed agricoli, al fine di migliorare la qualità della vita e la salute degli esseri viventi. Le ricerche sono svolte integrando le più recenti tecnologie di genomica e di identificazione molecolare degli organismi, applicate principalmente allo studio della biodiversità, alle scienze marine ed alla sicurezza alimentare. Lo scopo ultimo è quello di valorizzare la biodiversità sia come bene comune universale, sia negli aspetti di gestione oculata delle risorse e di applicazione a casi pratici. La moderna visione della biodiversità, infatti, integra ricerca, gestione e applicazione, per incontrare le sempre più complesse e globali sfide con cui ci dobbiamo confrontare.

Sistemi di diagnostica molecolare per lo studio della biodiversità e agrobiodiversità vegetale
Massimo Labra
Maurizio Casiraghi

Metodi di stabilizzazione/incapsulamento di pre-probiotici con matrici polimeriche
Barbara La Ferla

Ruolo funzionale delle interazioni negli ecosistemi marini tropicali e identificazione di marcatori molecolari atti a valutare lo stato di salute delle scogliere coralline.
Paolo Galli

Caratterizzazione genetica e biochimica di batteri coinvolti nella degradazione di idrocarburi aromatici e loro ruolo nelle comunità microbiche
Patrizia Di Gennaro

Analisi della composizione biologica di matrici complesse tramite metagenomica e Metabarcoding
Maurizio Casiraghi
Massimo Labra

Studio della biodiversità delle sclerattinie nell’Oceano Indiano e Mar Rosso
Francesca Benzoni