Meccanismi genetico-molecolari della biologia e patologia cellulare. Implicazioni per la diagnostica e la terapia

 

Riunisce gruppi di ricerca accomunati dall’interesse nei meccanismi fondamentali, molecolari e genetici, delle funzioni cellulari, sia normali che patologiche. Lo studio dei meccanismi di base rappresenta inoltre la premessa all’ esplorazione di meccanismi, operanti nella patologia umana, ereditaria o acquisita, che potrebbero essere sfruttati utilmente nella terapia di malattie importanti e diffuse come il cancro, la neurodegenerazione e l’invecchiamento, le malattie ereditarie, le infezioni batteriche. I gruppi elencati qui sotto sono attivamente impegnati in collaborazioni con ricercatori attivi nel campo dello terapia sperimentale di malattie umane. Complessivamente, i gruppi hanno sviluppato, direttamente o via collaborazioni, ampie competenze in aree avanzate di ricerca (modelli animali e cellulari, genomica, cellule staminali, genetica di microrganismi eucariotici e procariotici)

Controllo della regolazione genica in cellule emopoietiche eritroidi
Antonella Ronchi

Studi su cellule staminali tissutali marcate da un transgene GFP, controllato da sequenze regolative del gene c-Kit
Sergio Ottolenghi

Proteine coinvolte in patologie umane
Paola Fusi

La riparazione delle rotture del DNA
Michela Clerici

Studio dei meccanismi molecolari alla base delle aneuploidie
Roberta Fraschini

I meccanismi di controllo dell’integrità del genoma
Maria Pia Longhese

Meccanismi molecolari di trasduzione del segnale in cellule di mammifero e loro ruolo nelle patologie umane
Michela Ceriani

Il ruolo del fattore trascrizionale Sox2 nello sviluppo del sistema nervoso, nelle cellule staminali neurali e nei tumori cerebrali
Silvia Nicolis

Regolazione post-trascrizionale dell’ espressione genica nei mammiferi
Silvia Barabino

Invecchiamento e morte cellulare
Marina Vai
Ivan Orlandi

Trasduzione del segnale attivata da nutrienti o da stress in Saccharomyces cerevisiae
Renata Tisi