Biotecnologie Industriali e Sintetiche

 

L’area affronta diversi temi di ricerca che approfondiscono le conoscenze di base necessarie per la progettazione di processi industriali che utilizzano microorganismi wild type e ricombinanti. Tali ricerche includono il miglioramento genetico dei ceppi microbici di interesse industriale, la progettazione e la costruzione di organismi o parti di essi (proteine, enzimi e metaboliti), la modellistica molecolare e la simulazione di reti metaboliche e la progettazione di processi di bioconversione. Gli obiettivi dell’area includono la validazione dei processi industriali e dei prodotti ottenuti, con particolare riferimento a quelli di interesse per l’industria farmaceutica, chimica, alimentare, il settore dell’energia e dei biocarburanti e del risanamento ambientale.

Ingegneria metabolica per lo sviluppo di ceppi microbici tolleranti allo stress derivante dalle produzioni industriali
Danilo Porro

Studio e ingegnerizzazione di ceppi microbici per la produzione sostenibile di biomateriali e biocarburanti
Paola Branduardi

Condizioni colturali, rigenerazione dei cofattori e rendimento della biomassa in lievito
Luca Brambilla

Il lievito quale “cell factory” per la produzione di proteine eterologhe e biomolecole di interesse industriale
Gianni Frascotti

Proprietà biochimiche e conformazionali delle “proteine disordinate”
Stefania Brocca

Ingegneria Proteica ed Enzimologia Industriale
Marina Lotti

Modellistica computazionale di enzimi e loro modelli di sintesi, coinvolti nella produzione di energie rinnovabili
Luca De Gioia
Luca Bertini
Giuseppe Zampella

Modellistica Molecolare e Chimica Computazionale
Giorgio Moro

Metodi biofisici per lo studio delle biomolecole e di bioprocessi
Antonino Natalello