Reinaldo Alvarez

mag 162017
 
seminario-100x100

seminario-100x100
venerdì 19 maggio 2017, ore 15:30, aula U7-06, edificio U7

Phanor Hernando Montoya Maya, Director Corales de Paz Cali, Colombia & Research Associate, Nature Seychelles Island Conservation Centre, Amitie, Praslin, Seychelles

Coral reefs are complex and productive ecosystems that encompass the highest biodiversity of any marine ecosystem. To date, we have lost most of the global coral-reef system worldwide due to overfishing, coastal development, sedimentation, marine-based pollution and climate change. This has resulted in the loss of valuable ecosystem services to the livelihoods of millions of people. Designation of no-take Marine Protected Areas (MPA) is one tool to bolster coral reef recovery. Although there is evidence of natural recovery, it has taken almost 20 years to see coral cover at pre-1998 levels. Threats continue and MPAs might not be enough to assist in the recovery of coral reefs. Consequently, more actions are need to promote reef recovery or build reef resilience. Here, I show how “coral gardening” can become a complementary tool which can help MPA managers in meeting coral reef conservation needs

Ospite: Simone Montano

scarica la locandina
flyer_72

mag 092017
 
ppc1274_ridotta

ppc1274_ridotta
Orientarsi e scegliere in modo consapevole il proprio futuro universitario dopo il persorso triennale.

Dal 15 al 27 maggio 2017, l’Ateneo presenterà i propri corsi di laurea magistrale e i master e i corsi di perfezionamento. Si tratta dell’offerta formativa per chi ha già una laurea triennale e vuole specializzarsi ulteriormente, ma è anche una occasione per acquisire competenze di alto livello ed essere maggiormente competitivi nel mondo del lavoro.

Biotecnologie Industriali: 23 maggio 2017
dalle 14.00 alle 16.00 aula 9 Edificio U3, Piazza della Scienza, 2 – 20126 Milano
Iscrizione on line tramite l’apposito form

Biologia: 26 maggio 2017
dalle 14.00 alle 18.00 Aula 10
Edificio U3, Piazza della Scienza, 2 – 20126 Milano
Iscrizione on line tramite l’apposito form

altre informazioni:

mag 082017
 
laVerdi AIRC UNIMIB

laVerdi AIRC UNIMIB


CREATIVITÀ, RICERCA e SOLIDARIETÀ

18 e 24 maggio 2017

Tre istituzioni insieme per supportare la ricerca scientifica attraverso la cultura


18 maggio 2017, Ore 20.30
Auditorium di Milano, Fondazione Cariplo, Largo Gustav Mahler, Milano

GIANNI SCHICCHI
Giacomo Puccini

Orchestra sinfonica di Milano – Giuseppe Verdi

Direttore John Axelrod

Biglietti in promozione speciale € 37-42


24 maggio 2017, Ore 20.30
M.A.C. Musica Arte Cultura, Piazza Tito Lucrezio Caro 1, Milano

CONCERTO DI MUSICA DA CAMERA
Musiche di Franck, Grieg, Ysaÿe, Paganini, Vieuxtemps

Allievi dei corsi di perfezionamento dei Maestri Fulvio Luciani e Anton Sorokow, Università di Milano-Bicocca

Biglietti in promozione speciale a € 15


Per prenotazioni scrivere a: francesca.cremonini@laverdi.org – specificando nell’oggetto della mail: AIRC

scarica la locandina

flyer_72

mag 072017
 
BtBs Orientamento Tesi

tesibtbs-logo

giovedì 25 maggio 2017, ore 9:30, aula U4-8, edificio U4

Programma

9:30 – Saluto di benvenuto

Interventi per ogni Macroarea di ricerca del Dipartimento

9:35 – “Nanobiotecnologie per studi preclinici”
Prof.ssa Rita GrandoriPresentazione in PDF

10:00 – “Biodiversità, scienze marine e ricerca in campo alimentare”
Dr.ssa Patrizia Di Gennaro, Dr.ssa Francesca BenzoniPresentazione in PDF

10:25 – “Biotecnologie Industriali e Sintetiche”
Prof.ssa Paola BranduardiPresentazione in PDF

10:50 – Intervalo

11:00 – “Meccanismi genetico-molecolari della biologia e patologia cellulare. Implicazioni per la diagnostica e la terapia”
Dr. Ivan OrlandiPresentazione in PDF

11:25 – “Identificazione di target terapeutici e della loro evoluzione con l’invecchiamento: sviluppo di farmaci indirizzati al target”
Prof. Francesco PeriPresentazione in PDF

11:50 – “Biologia dei sistemi”
Prof. Marco VanoniPresentazione in PDF

mag 052017
 
seminario-100x100

seminario-100x100
giovedì 18 maggio 2017, ore 13:30, aula U7-06, edificio U7

Mario De Stefano, Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” (Seconda Università di Napoli)

ABSTRACT

scarica l’abstract

In polar and tropical regions, the rates of primary production of the microalgal communities associated with macroalgae, seagrasses and marine invertebrates are comparable or sometimes higher to those of the phytoplankton component. These benthic microalgal communities, which are mainly represented by diatoms, appear to be composed by a limited number of genera, belonging to different growth forms that can be considered fully adapted to the epibenthic lifestyle. In spite of the important ecological role played in the food chain, the biodiversity of epibenthic diatom communities worldwide is still poorly studied and highly underestimated. Moreover, ecological studies on epibenthic diatom communities based on a rigorous taxonomic approach are rare due to the small size of such organisms. Indeed, most of the species have average size less than 20 microns with taxonomic characters not resolvable in light microscopy, so the scanning electron microscopy results the only possible approach for a correct quantitative analysis of such floristic communities. International collaborations, that are destined to continue in the coming years, have been institutionalized within of a multi-year project, which has the purpose to describe the biodiversity and the community structure at genus and/or species level of epibenthic diatoms on different host species (macroalgae, seagrasses, invertebrates, vertebrates) from Polar (Antarctica and Arctic) Mediterranean and tropical Regions. Until now, epiphytic diatoms living on different macroalgae were collected and analyzed from coastal areas of the Antarctic Italian Base “Mario Zucchelli” (Terranova Bay, Ross Sea, Austral Summer 2012, 2013) and four Antarctic foreign research stations: the American base “McMurdo” (McMurdo Sound, Ross Sea, AS 2009/10), the Polish base “H. Arctowski”, the Brazilian base “Comandante Ferraz” and the Chilean “Escudero” (King George Island, South Shetlands, AS 2010/11, 2014, 2015). In tropical areas epibenthic diatom assemblages on seagrasses (Posidonia spp.), on hydrozoans, gastropods, crustaceans and recently marine turtles have been collected. In this presentation an overview of the results of a four-year study on the ecological role of epibenthic diatom communities on Antarctic macroalgae and on tropical species of marine turtles will be given.

Ospite: Davide Seveso

scarica la locandina

flyer_72

mag 042017
 
seminario-100x100

seminario-100x100
giovedì 18 maggio 2017, ore 15:30, aula U7-06, edificio U7

Giovanni Strona, European Commission, Joint Research Centre, Directorate D – Sustainable Resources, Bio-Economy Unit, Via Enrico Fermi 2749, 21027 Ispra, Italy

There are more than 8M species on earth, most of which are yet to be described. According to a conservative estimate, we are losing 0.22% of this diversity per year, which means more than two species per hour. The problem is that most extinction events happen unnoticed, since we tend to focus on charismatic species, and to underestimate the huge impact that co-extinctions, that is the loss of consumers following the decline of their resources, may have on biodiversity. Since extinction is a fundamental ecological process, complex natural systems should be robust to species loss. Actually, their complexity is a strong evidence of that. Yet, they are likely not prepared to withstand the current extinction rate, which is one thousand times higher than the natural one. For this, it seems obvious to look at the magnitude of Global Change as the main driver of species loss. In this seminar, I will show that the picture is more complicated, and that the identity of species going extinct is as important as their number

Ospite: Simone Montano

scarica la locandina
flyer_72

apr 272017
 
fare scienza oggi

fare scienza oggi

giovedì 4 maggio 2017, ore 16:00
AUDITORIUM GUIDO MARTINOTTI , EDIFICIO U12
UNIVERSITÀ DI MILANO-BICOCCA, VIA VIZZOLA, 5 – MILANO

ne discutono
Luca Carra – Direttore di Scienzainrete
Gianfranco Pacchioni – Prorettore alla Ricerca

in occasione della presentazione del volume
Scienza: quo vadis?
il Mulino
fare scienza oggi copertina

Sarà possibile seguire l’evento in diretta streaming
a Villa di Breme Forno a Cinisello Balsamo.

scarica la locandina

flyer_72

apr 102017
 

seminario-100x100

Dottorato di Ricerca in Biotecnologie Industriali

mercoledì 26 aprile 2017, ore 14:00, aula U4-08, edificio U4

Dr. Giulia Callegaro (Doctor Europaeus)
“Fostering Cell Transformation Assay in carcinogenicity assessment: toward in vitro-in silico bridging”

Dr. Damiano Pellegrino Coppola (Doctor Europaeus)
“Acetyl-Coa metabolism and aging: risks and resources”

Dr. Cristina Visentin (Doctor Europaeus)
“Use of a technological platform to screening in vitro and in vivo anti-amyloidogenic drugs able to prevent early neurodegenerative process ”

Dr. Marco Viganò
“ Mesenchymal stem cells for the treatment of musculoskeletal pathologies: focus on tendinopathy”

Dr. Daniele Cesena
“The RNA processing proteins Xrn1 and Rrp6 regulate DNA damage checkpoint activation and telomere metabolism”

giovedì 27 aprile 2017, ore 9:00, aula U6-04, edificio U6

Dr. Alessia D’Aloia
“RalGPS2 interacts with LST1 and supports tunneling nanotubes formation in human bladder cancer cells”

Dr. Gaia De Sanctis (Doctor Europaeus)
“An integrated approach to study Ras-dependent cancer metabolic rewiring in mouse fibroblasts”

Dr. Mara Gilardi (Doctor Europaeus)
“Dissecting the critical role of cancer/endothelial interactions in metastatic cascade through engineered 3D vascularized microfluidic and mesoscale models”

Dr. Michela Bellini
“Development of apoferritin nanoparticles for chemotherapeutic delivery and drug resistance overcoming in breast cancer models”

Dr. Francesca Ricciardiello
“FR051, a novel Hexosamine Biosynthetic Pathway inhibitor, induces cell death in breast and pancreatic cancer models”

scarica la locandina
flyer_72

mar 162017
 

seminario-100x100-sem-dipartimento

martedì 21 marzo 2017, ore 14:30, Aula “Luisella Sironi” U4-8, edificio U4,
Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze, Università degli Studi Milano-Bicocca, Piazza della Scienza 2, 20126 Milan, Italy

Raffaella Santoro – Department of Molecular Mechanisms of Disease, University of Zurich
Lessons from the nucleolus: Regulation of lncRNAs and nuclear architecture

ospite: Silvia Barabino

scarica la locandina

flyer_72

mar 102017
 
UNISTEM 2017_72

Logo-2017-Vettoriale-500x229

“Il lungo ed affascinante viaggio della ricerca sulle cellule staminali”

venerdì 17 marzo 2017
Aula U3-02, edificio U3

L’evento è un’occasione per l’apprendimento, la scoperta, il confronto nell’ambito della ricerca sulle cellule staminali.
Vengono anche trattate esperienze collegate alle aspettative culturali legate alla ricerca, all’essere scienziato giorno dopo giorno e ai meccanismi di formazione e consolidamento della conoscenza.

UNISTEM 2017 BtBs UNIMIB 4

UNISTEM 2017 BtBs UNIMIB 6 UNISTEM 2017 BtBs UNIMIB 8
UNISTEM 2017 BtBs UNIMIB 10 UNISTEM 2017 BtBs UNIMIB 18

Programma


9:00 – 9:10 Benvenuto
Luca de Gioia – Direttore del Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze, Università di Milano-Bicocca
9:10 – 9:20
Studenti in aula. Apertura e filmato iniziale di benvenuto
9:20 – 10:00
Giuliana Ferrari – Istituto San Raffaele Telethon per la terapia genica e Università “Vita-Salute” San Raffaele
“Cellule staminali e terapia genica delle malattie del sangue” presentazione in pdf
10:00 – 10:40
Ettore Biagi – Università di Milano-Bicocca
“Cellule staminali mesenchimali come strumento per la rigenerazione dei tessuti presentazione in pdf
10:40 – 11:20
Marcella Rocchetti – Università di Milano-Bicocca
“Cellule staminali riprogrammate (iPS) e differenziamento in miociti cardiaci: modelli in vitro di patologie cardiache verso la medicina personalizzata” presentazione in pdf
11:20 – 11:40
Intervallo
11:40 – 12:15
Silvia Nicolis – Università di Milano-Bicocca
“Cellule staminali neurali: costruire il cervello (e, forse, ripararlo)” presentazione in pdf
12:15 – 12:50
Daniela Ferrari e Angelo Vescovi – Università di Milano-Bicocca
“Cellule staminali neurali e nuovi approcci alla terapia” presentazione in pdf
12:50 – 13:30
Silvia Brunelli – Università di Milano-Bicocca
“Cellule staminali nello sviluppo e nella malattia del muscolo”presentazione in pdf

14:30 – 17:30
Visita a un laboratorio di ricerca sulle cellule staminali neurali, normali e tumorali (con osservazione di, ad esempio: coltura in vitro di cellule
staminali, differenziamento a neuroni e glia, studio di cellule staminali con mutazioni in geni specifici, modulazione dell’attività di geni mediante
vettori virali e implicazioni per la comprensione dello sviluppo e per ipotesi di terapia, differenziamento di cellule iPs a cardiomiociti, cellule
citotossiche T anti-leucemia e cellule staminali mesenchimali per approcci di terapia rigenerativa)

Per saperne di più cliccate qui >>>

scarica la locandina con il programma

flyer_72

mar 062017
 
horizonchem2017_ridotta

horizonchem2017_ridotta
Horizon Chem 2017

martedì 7 marzo 2017, ore 9:00
Edificio U6, Aula Magna – piazza dell’Ateneo Nuovo 1, Milano

Il Convegno rappresenta il quarto appuntamento, a cadenza annuale, che i Corsi di Studio in Scienze e Tecnologie Chimiche del nostro ateneo dedicano, ai futuri orizzonti della Chimica moderna, invitando a parlare alcuni tra i più importanti e noti ricercatori italiani, dall’accademia e dall’industria.

La società moderna e le nuove sfide, impongono nuovi orizzonti alla chimica del XXI secolo. Questi orizzonti rappresentano la sfida professionale che studenti e ricercatori dovranno affrontare, in industria e in accademia, per affrontare con competenza e successo i nuovi settori e le necessità della società del futuro. L’alimentazione, la cosmesi, l’arte e i beni culturali sono rilevanti ambiti in cui la chimica può e deve apportare il suo contributo applicativo. Il tessuto industriale lombardo, raccoglie diverse imprese di settore dove i laureati chimici possono trovare sbocchi lavorativi. Queste tematiche rientrano nei programmi di Horizon 2020. Per ulteriori approfondimenti sul programma del convegno e gli interventi vedere gli allegati.

La partecipazione all’evento è libera ma ad iscrizione obbligatoria entro: 28 febbraio 2017.

Gli studenti dei Corsi di Laurea e Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Chimiche possono iscriversi a questo Link .

Per informazioni: laura.cipolla@unimib.it

Programma ed altre informazioni >>>

scarica la locandina
flyer_72

mar 052017
 

seminario-100x100-sem-dipartimento
lunedì 6 marzo 2017, ore 14:00, Aula “Luisella Sironi” U4-8, edificio U4,
Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze, Università degli Studi Milano-Bicocca, Piazza della Scienza 2, 20126 Milan, Italy

Carlotta Ronchi – BtBs – UNIMIB
Mechanisms of phenotypic variability in arrhytmogenic KCNQ1 mutations

Antonio Zaza – BtBs- UNIMIB
Electrophysiology meets geometry

scarica la locandina

flyer_72

feb 192017
 

webinar 100x100
lunedì 27 febbraio 2017, ore 14:00, aula 2025, edificio U3.

Keith Pardee, Ph.D. – Assistant Professor, Leslie Dan Faculty of Pharmacy, University of Toronto
Zachary N. Adelman, Ph.D – Associate Professor, Department of Entomology, Texas A&M University

The wide adoption of synthetic biology and genomeediting technologies has enabled a heretofore unprecedented response to the appearance of Zika
virus in the Americas. In concert, these technologies have led to several advances in the study, diagnosis, and prevention of the mosquito-borne virus. To explore
the union of urgency and collaboration that has typified the rapid response, The Scientist is bringing together a panel of experts to share their research into
understanding and combatting Zika virus, and to explore the lessons learned. Attendees will have an opportunity to interact with the experts, ask questions,
and seek advice on topics related to their research.

Topics to be covered:
-Disease detection with paper-based diagnostic tests
-Using gene drives to selectively eradicate vector species

Durata del Webinar: 71 min

*Si consiglia di portare le proprie cuffie per avere una migliore qualità di audio
I BtBs-Webinar sono seminari online aperti a tutti, non hanno bisogno di essere prenotati e non bisogna portare il proprio computer.

Disponibile on-demand >>>

coordinatore: Reinaldo Alvarez, reinaldo.alvarez@unimib.it, tel. 3340

scarica la locandina

icon Webinar flyer 72

feb 172017
 

webinar 100x100
lunedì 20 febbraio 2017, ore 14:00, aula 2025, edificio U3.

Johnathan R. Whetstine, Ph.D. Massachusetts General Hospital Cancer Center Harvard Medical School Charlestown, MA
Mark J. O’Connor, Ph.D AstraZeneca Cambridge, UK

While it is well established that DNA damage can increase the risk of cancer, changes to the epigenome or the chromatin architecture are equally
important. DNA damage triggers a redistribution of DNA-binding proteins around the site of damage, resulting in localized and temporary alteration of
chromatin structure. However, repeated cycles of DNA damage and repair may lead to permanent changes in the epigenome, thereby promoting the
onset of diseases such as cancer. This webinar will examine how we may be able to develop effective new therapeutic options for cancer treatment by
targeting proteins responsible for chromatin modifications.

During the webinar, the speakers will:
Highlight the mechanisms of tumorigenesis and genomic instability resulting from copy number gains
Explain the different forms of DNA damage that lead to genomic instability and tumorigenesis
Investigate how understanding genomic instability can inform the development of cancer treatments

Durata del Webinar: 61 min

*Si consiglia di portare le proprie cuffie per avere una migliore qualità di audio
I BtBs-Webinar sono seminari online aperti a tutti, non hanno bisogno di essere prenotati e non bisogna portare il proprio computer.

Disponibile on-demand >>> a breve

coordinatore: Reinaldo Alvarez, reinaldo.alvarez@unimib.it, tel. 3340

scarica la locandina

icon Webinar flyer 72

feb 122017
 
pic_8-140x100

pic_8-440x240
lunedì 6 marzo 2017, ore 9:00 – 12:30
Aula “Luisella Sironi” U4-8, edificio U4

Mattina di studio rivolta agli studenti della Laurea Magistrale in Biotecnologie Industriali e interessati ai temi della Bioeconomia, agli studenti dei dottorati di ricerca e tutti gli studenti e colleghi interessati. Con l’aiuto di esperti del settore saranno discussi vari aspetti correlati ai cambiamenti di strategia alla base degli attuali sviluppi dei metodi di produzione bio-based e dell’ economia circolare.

Interverranno

“Introduzione alla bioeconomia”
Mario BonaccorsoAssobiotec

“Materie prime per le biotecnologie verdi e la bioeconomia dall’agricoltura e dal settore alimentare”
Paola Mariani Science Park Lodi

“Chimica verde: integrazione di processi sostenibile e materie prime rinnovabili”
Lucia Gardossi Università di Trieste e Cluster Green Chemistry

Per informazioni: Marina Lotti (marina.lotti@unimib.it)

scarica la locandina

flyer_72

feb 062017
 

seminario-100x100-sem-dipartimento
lunedì 13 febbraio 2017, ore 14:00, Aula “Luisella Sironi” U4-8, edificio U4,
Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze, Università degli Studi Milano-Bicocca, Piazza della Scienza 2, 20126 Milan, Italy

Antonia Bruno – BtBs-UNIMIB
Water microbiome: a neglected biodiversity revealed

Maurizio Casiraghi – BtBs-UNIMIB
One step forwards for the routine use of high-throughput DNA sequencing in environmental monitoring. An efficient and standardizable method to maximize the detection of environmental bacteria.

scarica la locandina

flyer_72

feb 022017
 

mercoledì 15 febbraio 2017, ore 14:00 – 17:45,
lunedì 27 febbraio 2017, ore 14:00 – 17:45,
Università degli Studi di Milano-Bicocca
Auditorium G. Martinotti, Edificio U12,
via Vizzola, 5 – 20126 Milano

Dai millisecondi ai milioni di anni. Il tempo scorre con un ritmo uguale per tutti, ma gli scienziati che si affacciano a questa variabile la affrontano in modi diversi.
La maggior parte delle reazioni chimiche si svolgono rapide, in frazioni di secondo. All’altro estremo gli studiosi delle scienze della terra sfogliano pagine di un libro in cui le storie parlano di milioni e milioni di anni e gli astrofisici che ragionano su miliardi di anni. Nel mezzo si muovono biologi e biotecnologi, che a seconda dell’area di ricerca affrontano le rapidissime reazioni enzimatiche o i tempi più lunghi dell’evoluzione.
Come si relazionano tutti questi ricercatori con il concetto e la variabile del tempo? Come la misurano? Qual è l’impatto della dimensione temporale nella comprensione dei meccanismi che regolano la natura?
Ne parliamo con fisici, geologi, chimici, biologi in due pomeriggi all’Università di Milano-Bicocca.
Gli incontri sono aperti e gratuiti per tutti gli insegnanti delle scuole medie e superiori. Si richiede gentilmente la registrazione per motivi organizzativi.

Note tecniche
Gli incontri non prevedono costi di partecipazione per gli insegnanti.
Verrà rilasciato un certificato di partecipazione.
Per informazioni e iscrizioni: maurizio.casiraghi@unimib.it
Per l’iscrizione è sufficiente indicare un indirizzo email attivo per ogni partecipante, in questo
modo sarà facilitato l’invio dell’attestato di partecipazione e le comunicazioni dei dettagli.
E’ prevista la videoregistrazione degli interventi dei relatori. I video saranno messi
successivamente a disposizione dei partecipanti.

scarica il programma

flyer_72